“Attaccamento e legami” di Grazia Attili


La costruzione della sicurezza.

attaccamento_cover

23/03/2018       LIBRI

Tutta la nostra personalità, dalla culla alla tomba, è influenzata dalla qualità delle relazioni di cui abbiamo fatto esperienza da piccoli. Avere avuto una madre e un padre pronti a soddisfare il nostro bisogno di contatto e protezione è fondamentale per diventare genitori sicuri, partner felici, anziani sereni. Ma cosa accade quando le nostre relazioni di attaccamento sono state caratterizzate da cure carenti o distorte, o quando non si è usufruito affatto di una figura con
funzioni materne? È possibile costruire la nostra sicurezza in età più tarda e così trasmetterla ai figli?

Questo libro vuole porsi come una trattazione fondata da un punto di vista scientifico, ma allo stesso tempo come uno strumento pratico, che attraverso esempi concreti, consigli pratici ed esercizi possa aiutare a prendere consapevolezza delle proprie modalità di accudimento e a costruire la propria sicurezza e quella dei figli.


Grazia Attili, Attaccamento e legami. La costruzione della sicurezza, Edizioni San Paolo 2018, pp. 160, euro 15,00.


GRAZIA ATTILI è professore emerito di Psicologia sociale e direttore dell’Unità di ricerca “Sistemi sociali, strutture mentali e attaccamento” presso il dipartimento di Scienze sociali ed economiche dell’Università di Roma “La Sapienza”. È docente presso scuole di specializzazione in psicoterapia di indirizzo cognitivo-comportamentale, cognitivo-relazionale, sistemico-familiare. Ha introdotto per prima in Italia, negli ambiti psicologici, la teoria dell’attaccamento e la prospettiva evoluzionistica. È autrice di numerosi articoli di ricerca a stampa su riviste internazionali e italiane, e di libri, tra i quali Il cervello in amore. Le donne e gli uomini ai tempi delle neuroscienze (il Mulino, 2017), L’amore imperfetto. Perché i genitori non sono sempre come li vorremmo (il Mulino, 2012) e Attaccamento e costruzione evoluzionistica della mente. Normalità, patologia, terapia (Raffaello Cortina Editore, 2007).


Scarica il comunicato

Scarica l'allegato