“De Gasperi scrive" a cura di Maria Romana e Paola De Gasperi


Corrispondenza con capi di stato cardinali, uomini politici, giornalisti, diplomatici”

de-gasperi-scrive_cover

06/02/2018       LIBRI

Le lettere ai politici che, negli anni, De Gasperi ha scritto, vengono qui ripresentate con una nuova curatela da parte delle figlie Maria Romana e Paola: il lettore si trova di fronte a una storia personale dello statista, una vicenda di relazioni concretissime e intense con le grandi figure che hanno costruito il sogno europeo; una storia in cui politica e vita interiore si compongono in maniera originalissima, in un’epoca in cui la politica era ancora sentita come impegno e vocazione; in qualche modo, una storia spirituale incarnata nel tempo del dopoguerra e della ricostruzione dell’Italia. Un modo per cominciare a riscoprire una delle grandi figure morali della nostra storia recente, che seppe coniugare desiderio di integrità, scelta evangelica e comunione sociale.

Il carteggio qui raccolto riguarda politici italiani non solo della Democrazia Cristiana, ma anche rappresentanti dei partiti laici (Nenni, Togliatti, Luigi Einaudi...); personaggi che hanno segnato la nostra cultura, cattolica e non (da papa Giovanni XXIII a Benedetto Croce...), la politica europea (Schuman e Adenauer), la storia democratica cristiana (Fanfani, La Pira, Dossetti, Scalfaro...).

Ne viene un ritratto di uomini la cui signorilità avrebbe molto da insegnare ancora oggi: una pagina di Italia di cui andare orgogliosi.


Maria Romana e Paola De Gasperi (a cura di), De Gasperi scrive. Corrispondenza con capi di stato cardinali, uomini politici, giornalisti, diplomatici, Edizioni San Paolo 2018, pp. 472, euro 28.

ALCIDE DE GASPERI (Pieve Tesino 1881 - Sella di Valsugana 1954) fu deputato nel parlamento di Vienna nel 1911. Dopo la Prima guerra mondiale aderì al Partito Popolare di don Sturzo; durante il Ventennio subì la persecuzione fascista; al termine della Seconda guerra mondiale fu tra i fondatori della Democrazia Cristiana. Presidente del consiglio dal 1945 al 1953, guidò la ricostruzione del Paese. È aperta dal 1993, a Trento, la fase diocesana del processo di beatificazione.

MARIA ROMANA DE GASPERI, primogenita dello statista trentino, ha pubblicato nel 1965 presso Mondadori una biografia intitolata De Gasperi uomo solo, a cui ha fatto seguito Mio caro padre, opera che ne mette in luce la spiritualità (1979, Morcelliana). Ha curato inoltre la pubblicazione di molti scritti del padre: La nostra patria Europa (1965, Mondadori); Lettere sul concordato (1970, Morcelliana); Mia cara Francesca (1999, Morcelliana). Le Lettere dalla prigione scritte alla moglie nel 1917- 1918, pubblicate per desiderio della stessa nel 1965 presso Mondadori, hanno avuto poi varie edizioni curate dalla figlia (l’ultima è del 2009, Marietti).


PAOLA DE GASPERI ha pubblicato nel 2011 L’accordo De Gasperi-Gruber nel pensiero e nell’opera di mio padre (Fondazione Trentina Alcide De Gasperi).


Scarica il comunicato

Scarica l'allegato