“Il cammino di Emmaus. Parola ed Eucarestia” di Enzo Bianchi


Le meditazioni per la Pasqua di un grande maestro spirituale

il-camminodiemmaus_cover

01/03/2018       LIBRI

«Sulla via verso Emmaus», afferma Enzo Bianchi in questo commento all’ultimo capitolo del vangelo di Luca, «cammina ciascuno di noi, con le disillusioni che annebbiano il suo cuore e con la ricerca di senso che ciascuno compie faticosamente». Su questa strada Gesù, il Vivente, il Risorto da morte, cammina con noi, offrendoci

una parola di speranza. Per riconoscerlo occorre, però, ascoltare e comprendere le Scritture dell’Antico Testamento, occorre ricordare le sue parole raccolte nel Nuovo. 

È ciò che per noi cristiani avviene ogni domenica. Nella celebrazione liturgica, infatti, come i due discepoli di Emmaus, prendiamo coscienza del nostro essere peccatori, perdonati tante volte per le infedeltà e i tradimenti; viandanti su una  strada spesso faticosa da percorrere; pellegrini che hanno bisogno della Parola e del Pane condiviso per uscire dalla desolazione e poter approdare alla comunione. 

 

Enzo Bianchi, Il cammino di Emmaus. Parola ed Eucarestia, Edizioni San Paolo 2018, pp. 112, 7,90 euro. 

 

Enzo Bianchi, fondatore della Comunità Monastica di Bose, è autore di numerosi testi, tradotti in molte lingue, sulla spiritualità cristiana e sulla grande tradizione della Chiesa, scritti tenendo sempre conto del vasto e multiforme mondo di oggi. Collabora con La Stampa, La Repubblica, Avvenire, L’Osservatore Romano, Jesus, Vita Pastorale e, in Francia, con La Croix, Panorama e La Vie. Autore di diversi libri come Spezzare il pane (Einaudi, 2015), Raccontare l’amore (Rizzoli, 2015), Gesù e le donne (Einaudi, 2016), per le Edizioni San Paolo ha pubblicato, tra gli altri: Il Padre Nostro (20148); Vivere è Cristo (2014); Perché pregare, come pregare (2014); L’amore scandaloso di Dio (2016); Il Vangelo celebrato (con Goffredo Boselli, 2017).


Scarica il comunicato

Scarica l'allegato