"Perché mi cercate? Incontri con Gesù nel Vangelo" di Massimo Camisasca


"Incontri con Gesù nel Vangelo". Prefazione di Paolo Cevoli.

perche-mi-cercate_cover

15/10/2018       LIBRI

Fin dall’origine, Dio ha mostrato di voler entrare in contatto con l’uomo. Ma il tratto rivoluzionario del nuovo corso della storia inaugurato da Gesù è stata l’umanità dei suoi incontri. Un’umanità sconfinata che veniva dalla sua divinità e che guardava l’altro con passione, interesse, bontà.


L’incontro personale è stato la strada maestra che Gesù ha scelto per comunicarsi agli uomini. Ha percorso le strade della Palestina per mesi.
Certamente lo seguivano centinaia, migliaia di persone. Tuttavia egli non si accontentava di parlare alle folle: ha sempre scelto di incontrare volti precisi, nomi, storie. In mezzo alle folle cercava gli sguardi di coloro che lo volevano seguire, di coloro che avevano il cuore aperto.


Questo libro vuole raccontare alcuni di questi incontri.


Massimo Camisasca, Perché mi cercate? Incontri con Gesù nel Vangelo, Edizioni San Paolo 2018, pp. 160, euro 10,00.


MASSIMO CAMISASCA, nato a Milano nel 1946, laureato in filosofia nel 1970, è stato ordinato sacerdote nel 1975. Ha incontrato e seguito don Luigi Giussani fin dall’adolescenza. È stato insegnante di filosofia nei licei e all’università. Nel 1985 ha fondato la Fraternità Sacerdotale dei Missionari di san Carlo, i cui membri vivono in case di missione sparse in tutto il mondo. Dal settembre 2012 è vescovo di Reggio Emilia - Guastalla. È autore di una cinquantina di volumi, tradotti in varie lingue.


Scarica il comunicato

Scarica l'allegato